Startsite   게시판   메일   M1000선교사홈   Mission Magazine
 

 

  사전등록   히,헬 폰트받기
 현재위치 : HOME > 문서보기


 작성자  관리자  첨부파일    
 자료구분  인명사전  작성일  2007-09-03
 제목  리츨(Albrecht Ritschl, 1822-1889)
 주제어  알브레히트 리츨 [리츨]
 자료출처    성경본문  
 내용

 

독일의 루터교 신학자.

성서와 프로테스탄트 종교개혁의 가르침을 현대 지식의 여러 측면들과 종합하여, 그리스도교 신앙의 종교적·윤리적 의미를 보여주었다. 그의 학문연구의 결과들 대부분은 3권으로 출판된 그의 대표적인 책 〈의인(義認)과 화해(和解)에 대한 그리스도교 교리 Die christliche Lehre von der Rechtfertigung und Versöhnung〉(1870~74)에 실려 있다.

 

초기생애와 경력

1822년 베를린에서 태어났다. 아버지와 할아버지는 루터교 성직자였으며 리츨이 프로테스탄트 종교개혁에 평생 관심을 쏟은 이유도 부분적으로는 가문 배경 때문이었다. 고등학교 교육과 대학교 신학수업을 좋은 성적으로 마쳤고, 지적인 면과 기질적인 면에서 그리고 그가 받은 교육에 힘입어 학자의 소양을 잘 갖추고 있었다. 게다가 그의 아버지는 책임감, 하느님에 대한 경외심, 겸손을 강하게 심어주었다. 본대학(1839~41)과 할레대학(1841~43)에서 신학과 철학을 공부하던 중에 보수적이고 전통적인 신학 입장에서 점차 자유주의적인 입장으로 변했다. 이러한 변화는 부분적으로는 G. W. F. 헤겔의 철학이 리츨 세대에 끼친 영향 때문에 촉진되었다. 리츨은 학생시절에 고전신학 과목들을 공부했고 예수 그리스도의 구원활동에 대한 교리, 보다 구체적으로는 속죄론(그리스도가 사람의 죄를 위해 죽었다는 교리)에 특별한 관심을 기울였다.

 

    ○ 알브레히트 리츨과 고전적 자유주의

    ○ 알브레히트 리츨의 윤리신학

 


La vita
Il teologo protestante Albrecht Ritschl nacque il 25 marzo 1822 a Berlino dal pastore Georg Karl Benjamin Ritschl (1783-1858), futuro sovrintendente generale e vescovo luterano della Pomerania. R. studiò al liceo di Stettino, e poi alle università di Bonn, Halle e Tübingen: nel 1843 egli si laureò in filosofia a Halle e successivamente in teologia a Tübingen.
In quest'ultimo ateneo R. subì l'influenza di Ferdinand Christian Baur (1792-1860), soprattutto nel suo primo trattato, del 1846, Das Evangelium Marcions und das kanonische Evangelium des Lukas (Il Vangelo di Marcione e il Vangelo canonico di Luca), nel quale cercò di dimostrare che il vangelo apocrifo dello gnostico Marcione era la vera ispirazione del vangelo di Luca.
Nel 1852 R. fu nominato professore aggiunto (divenne ordinario nel 1859) di teologia evangelica, mentre l'anno precedente (1851) egli abbandonò la sua teoria esposta nel lavoro su Marcione, e progressivamente si allontanò dalle idee di Baur, con il quale ebbe perfino uno scontro in pubblico nel 1856. A dimostrazione del suo pensiero indipendente, R. pubblicò nel 1857 la seconda edizione della Die Entstehung der altkatholischen Kirche (L'origine della Chiesa vecchio-cattolica), dove rifiutò la tesi di Baur di una netta distinzione (o contrapposizione) tra San Paolo e gli Apostoli (in pratica tra il pensiero del primo e quello di San Pietro), affermando che nel nuovo Testamento il Cristianesimo era esposto senza alcuna contraddizione interna.
Nel 1864 R. si trasferì a Göttingen, dove, influenzato dal pensiero di Rudolf Hermann Lotze (1817-1881), pubblicò le sue principali opere di teologia: nel periodo 1870-74 Die Christliche Lehre von der Rechtfertigung und Versöhnung (Dottrina cristiana sulla giustificazione e riconciliazione), nel 1875 Unterricht in der christlichen Religion (Istruzione per la religione cristiana), nel 1881 Theologie und Metaphysik (Teologia e metafisica) e nel 1880-86 Geschichte des Pietismus (Storia del pietismo), corrente religiosa protestante che R. condannava come negativamente influenzata dal concetto cattolico di pietà.
Nel 1888 R. iniziò a soffrire per una malattia cardiaca, che lo portò alla morte il 20 marzo 1889. Suo figlio, Otto Rischl (n. 1860), anch'egli un teologo, ne scrisse la biografia.


 

La teologia
Influenzato dalla filosofia di Immanuel Kant (1724-1804), la teologia di R. era basata sul realismo e sul soggettivismo. Infatti, egli negò l'uso della ragione umana e ogni forma di teologia naturale, di misticismo e metafisica (già affermato da Schleiermacher) per ottenere una conoscenza scientifica di Dio e dei Suoi attributi divini. Per R., infatti, lo scopo principale della teologia era di concentrarsi sulla realtà morale ed etica, giacché tutte le domande teologiche sulla Trinità, il peccato originale, l'escatologia, la natura divina del Figlio, ecc., erano secondarie, perché non rispondibili.
Inoltre, poiché era possibile determinare la realtà storica di Gesù solo attraverso la fede della comunità cristiana, per R. il credere in Cristo era indipendente da un'analisi storica per accertare la Sua fondatezza storica, e quand'anche si fosse riuscito nell'impresa di negare l'esistenza di Cristo, R. dichiarò che poteva benissimo essere un “cristiano senza Cristo”. Per questo R. fu accusato di negare la natura divina di Cristo, considerandolo solo come un “trasmettitore” del divino spirito d'amore all'umanità.
Da convinto luterano, R. elevava a dogma fondamentale del Cristianesimo, la giustificazione per fede. Essa non è un atteggiamento passivo dell'uomo verso Dio, ma una fiducia attiva in Lui e nella Sua grazia. La fede cristiana esiste solo attraverso l'esperienza personale e la giustificazione per fede è possibile solamente nell'ambito di una comunità cristiana.


 

Il ritschlianismo
Le idee di R., che ebbero un'enorme influenza sulla teologia tedesca della fine del XIX secolo, divisero i teologi e filosofi dell'epoca tra coloro che attaccarono violentemente le dottrine del teologo berlinese e gli entusiastici seguaci, denominati ritschlianisti, di cui il più famoso fu senz'altro il teologo Adolf von Harnack.

 

 

>> 목차고리 : 신학 > 조직신학자

>> 연결고리 : 신학자

 

 



   


A-Z




  인기검색어
kcm  321884
설교  166008
교회  119992
아시아  95516
선교  91746
세계  81576
예수  79254
선교회  69693
사랑  65913
바울  65627


[배너등록]
 

 


홈페이지 | 메일 | 디렉토리페이지 | 인기검색어 | 추천사이트 | 인기사이트 | KCM 위젯모음 | 등록 및 조회

KCM 찾아오시는 길 M1000선교사홈 미션매거진